In God we trust

Non lasciarti vincere dal male, ma vinci il male con il bene -Romani 12:21

martedì 22 settembre 2009

Plum Cake arancia e fondente

Ho voluto realizzare un semplice Plum Cake sostituendo i normali ingrdienti con quelli naturali, devo dire che il risultato è stato ottimo, a volte bisogna propio avere il coraggio di provare e dar libero sfogo alla fantasia...

Ingredienti
200gr. farina manitoba o farina per dolci bio
100gr. farina di mandorla bio
4 cucchiai di malto di riso
1/4 di olio di semi bio
latte di soia alla vaniglia qb.
3 arance bio
6 quadretti cioccolato fondente
1 bustina cremor tartoro
3 cucchiai zucchero di canna

In una terrina mescolare le farine con il lievito , aggiungere l'olio e poco alla volta il latte di soya fino a quando la torta prende una consistenza morbida, ma non liquida. Aggiungere il malto.
Pelare la buccia delle tre arance aiutandosi con uno zester, tagliare i cubetti di cioccolato con un coltello in modo da formare tante scagliette.
A questo punto incorporare il tutto nell'impasto e amalgamare bene.
Rivestire uno stampo da plum Cake con carta da forno e infornare la torta a 180° per 30-45 minuti. Controllate sempre la cottura affondando uno stuzzicadente nella torta, se esce asciutto è cotta.
Lasciar raffreddare la torta. Nel frattempo spremere 2 arance in un pentolino e aggiungere lo zucchero di canna, portare a ebollizzione e cuocere per 5 minuti. Lasciar intiepidire e spennellare la torta con lo sciroppo. Pronta per essere gustata.

martedì 15 settembre 2009

torta di spinaci e zucca speziata


Questa ricetta è una prova per la torta salata che voglio portare all'inaugurazione del nuovo anno accademico di yoga. La zucca ormai ci accompagnerà per tutto il mese prossimo e cucinata così, ha lasciato un profumo di spezie inebriante per tutta la casa, un profumo dolce al curry.

Ingredienti
per la pasta

150 gr. farina bianca 00
100gr. farina integrale di Kamut ( potete usare qualsiasi farina, lavorate di fantasia)
150ml d'acqua
sale qb.

il ripieno
1 cipolla rossa
1/2 conf.tofu fresco
un grosso cespo di spinaci freschi
sale qb.
1 cucchiaio di olio o un cucchiaio di Ghee

la zucca
500gr. di zucca
1 cucchiaio di olio o Ghee
1/2 cucchiaino di semi di cumino
1/2 cucchiaino di semi di senape
1/2 cucchiaino di curry dolce
un pizzico di sale

Impastare le due farine insieme all'acqua e al sale. La pasta deve rimeanere elastica. Impastare per 10 minuti e lasciar riposare coperta da un canovaccio umido.
Nel frattempo cuocere gli spinaci a vapore, sbollentare il tofu in acqua con 1 cucchiaio di aceto di riso o mela e scolare. tagliare la cipolla fine e soffriggere con un cucchiaio di olio, aggiungere il tofu sbriciolato , sminuzzare gli spinaci e aggiungerli al soffritto. salare e cuocere per alcuni minuti.
Dividere l'impasto in due e stendere la pasta con un mattarello fino a quando sarà bella sottile. Adagiare il primo cerchio in una teglia precedentemente unta o foderata con carta da forno e bucherellare leggermente il fondo della pasta. Versare il ripieno. Stendere la parte rimanente e formare un cerchio che fungerà da coperchio per la nostra torta. Bucherellare la pasta e infornare a 200° per 15/20 minuti.
Servire caldo e cospargere un filo di olio e un pizzico di sale su ogni fetta.

Zucca speziata
Cuocere la zucca a pezzi grossi in acqua per 15 minuti o finchè risulterà tenera. Scolare e lasciar raffreddare. Una volta tiepida tagliare a cubetti .In una padella preparare il Vagar con olio o ghee, cumino, senape e curry. Appena la senape scoppietta aggiungere la zucca e cuocere a fuoco medio per 5 minuti. aggiungere un pizzico di sale e servire calda.

lunedì 14 settembre 2009

patate dolci e seitan



E' finalmente iniziata la stagione delle patae dolci che a me piacciono tanto tanto...e per i Vata sono le poche patate che possono essere mangiate senza grossi problemi.

Ecco una ricettina per accompagnare una buona detta di seitan alla piastra.


Insalata di patate dolci

Ingredienti:
2 patate dolci
sale qb. o alghe secche
1 cucchiaio di aceto di riso
1 cucchiaio di olio evo
pepe nero macinato a vivo
1 cucchiaino di menta secca
1 cucchiaio di mayonese o veganese ( a discrezione)
3 ravanelli


Far bollire le patate fino a quando sono tenere, scolare e mettere da parte.
Intanto preparare la salsa, unendo olio, aceto e menta.
Tagliare le patate a quadrotti, e i ravanelli a fettine sottili. Mettere il tutto in una casseruola/padella e versarci sopra la salsa, cuocere per 10 minuti. togliere dal fuoco, aggiungere la maionese se si vuole, e cospargere con pepe fresco.
Servire tiepida. Questa ricetta può essere eseguita con patate normali o dolci, a seconda del gusto.