Menu anti influenza

Ebbene si l'influenza ha preso anche me, lo sbalzo termico Maldive-Lugano mi ha annientata...percio' in questi giorni postero' delle ricette principalmente curative.
Quando si presentano i primi sintomi di raffreddamento, presentando raffreddore o tosse  come nel mio caso, è consigliato seguire un regime alimentare molto semplice e leggero costituito da zuppe , legumi e cereali in brodo, frutta e verdura.
Nel caso di febbre si possono prendere centrifugati di frutta fresca o verdura per cercare di abbassare la febbre.
Il succo di zenzero è un altro ottimo rimedio anti influenzale.

Ecco un menu' per agevolare le eliminazioni e nello stesso tempo rafforzare le difese immunitarie :




Zuppa di Orzo e insalatini

Per la zuppa:

1 tazza di orzo mondo (tenuto in ammollo in acqua dalla sera o dalla mattina prima)
2 francobolli di alga kombu
4 shitake
1/2 tazza di cipolla tagliata a mezza luna
1/2 tazza di carote tagliate a dadini
1/4 di tazza di mais
1c. di miso bianco
1c. di miso d'orzo
cipollotto verde per guarnire

Ammorbidire la kombu e gli shitake in acqua per 30 minuti, versarli insieme all'acqua di ammollo in una pentola insieme alla cipolla e alle carote e l'orzo. Portare a bollore, abbassare la fiamma e cuocere a fuoco lento per 20 minuti circa o fino a quando l'orzo è morbido. Aggiungere il mais e cuocere ancora 5 minuti. In una ciotolina a parte sciogliere i due cucchiaini di miso con acqua di cottura e versare la crema ottenuta nella zuppa, portare a leggero bollore e sobbollire per 2 minuti.
Spegnere  versare.
Guarnire con cipollotto verde fresco.
Le zuppe essendo calde e liquide agevolano le eliminazioni dal corpo e nel contempo riscaldano l'organismo rendendole un piatto perfetto per combattere raffreddori ed influenze

Insalatini velci
1/2 cetriolo
2 ravanelli

affettare finemente le verdure, metterle in una ciotola e unire 1/2 c. di sale , mescolare bene con e mani le verdure in modo che prendano il sale, coprire con un piattino di circonferenza inferiore a quella della ciotola in modo che aderisca alle verdure. mettere sopra un peso tale da creare una pressione sopra le nostre verdure. lasciare in pressione per almeno 30 minuti, poi strizzare bene le verdure in modo che perdano completamente il liquido e condire con un pochino di acidulato di riso o altro condimento a piacere.
Gli insalatini sono ottimi per ripristinare la flora batterica dell'intestino, aumentare le difese immunitarie  e stimolare la digestione, andrebbero consumati alla fine di ogni pasto.


Commenti

Chocolat ha detto…
Mi stuzzicano questi insalatini ! Grazie per il menu.Chocolat.
Chocolat ha detto…
I love your blog ! passa qui http://zenzeroezen.blogspot.it/2012/05/i-love-your-blog.html
Elisabetta ha detto…
che splendore!

Post più popolari